COME ADDORMENTARSI DURANTE LE NOTTI D’ESTATE

come dormire durante notti calde

Il caldo afoso è entrato da tempo nelle nostre case ed addormentarsi durante le notti d’estate è diventata un’impresa difficile, per non dire impossibile; continuiamo a girarci nel letto nella speranza di prendere sonno, ma la calura notturna non ci dà tregua.
Non disperate, c’è una soluzione al problema: noi di Bednews vi forniamo alcuni consigli davvero utili per addormentarsi anche con temperature elevate.

Concedetevi una doccia fredda: prima di coricarvi, fate una doccia fredda per rinfrescarvi.

Tenete fresco il letto: inserite lenzuola e cuscini in sacchetti e riponeteli in freezer per almeno 30 minuti. Appena tolti dal freezer, utilizzateli subito.

Non fate attività fisica: non svolgete alcun tipo di attività fisica qualche ora prima di andare a letto. Lo sport alza la temperatura corporea e coricarsi subito dopo aver praticato un’attività fisica potrebbe compromettere il vostro sonno.

Aprite le finestre: un’ora prima di andare a letto, aprite le finestre della vostra camera da letto per far circolare l’aria. E’ sconsigliato tenere le finestre aperte di notte, perché la vostra stanza potrebbe raffreddarsi molto durante la notte, provocandovi dolori muscolari durante i giorni seguenti.

Accendete il ventilatore: lasciate aperta la porta della camera da letto e rinfrescate l’aria con l’aiuto di un ventilatore. Per un maggior beneficio, assicuratevi di posizionarlo in un angolo della stanza senza puntarlo contro il vostro viso; in questo modo eviterete di irrigidire i muscoli del collo.

Utilizzate un impacco: per combattere il caldo durante la notte, potete preparare un impacco fresco oppure acquistarlo in farmacia. Posizionate l’impacco sulla fronte, sotto il collo e vicino alle ascelle per ritrovare un po’ di freschezza che vi aiuterà ad addormentarvi anche con un caldo afoso.

Quale di questi suggerimenti vi sembra valido per dormire durante le notti calde?

AGGIUNGI COMMENTO


− 2 = due