IL MISTERO DEGLI ABITANTI COLPITI DA SONNO

abitanti dormono kalachi

Da ben quattro anni, un mistero avvolge il remoto villaggio di Kalachi, nel nord del Kazakistan. Gli abitanti del villaggio, ultimamente conosciuto come “Sleepy Hollow”, sono affetti da una strana epidemia, che li porta ad addormentarsi all’improvviso.
Gli indigeni sostengono che il fenomeno sta peggiorando sempre di più; infatti, già il 14% della popolazione è stata colpita dall’epidemia.

Ma quali sono esattamente i sintomi? Come sottolineato prima, gli abitanti affetti dal disturbo cadono improvvisamente in un sonno profondo. Inoltre, si sentono spossati, soffrono di vertigini e vuoti di memoria, sono affaticati e incapaci di stare in piedi. Una piccola percentuale dei cittadini di Kalachi riporta di soffrire anche di allucinazioni.
I dottori hanno diagnosticato anche un’encefalite di origine sconosciuta. Ulteriori analisi hanno dimostrato che gli abitanti colpiti mostravano un eccesso di fluido nel cervello, disturbo chiamato edema.

I dottori, che stanno cercando di tenere sotto controllo la situazione, non sono ancora riusciti a risolvere il mistero. Per ora, i virus e le infezioni batteriche come la meningite sono state escluse dalle cause. Gli scienziati, inoltre, non hanno trovato alcuna sostanza chimica (nel suolo o nell’acqua) che possa aver provocato tale fenomeno.
Tra i sospetti presi in considerazione per risalire all’origine del problema è la vecchia miniera di urano che si trova nei pressi del villaggio Kalachi, un tempo gestita dall’Unione Sovietica ed ora abbandonata. Secondo alcune ipotesi, le scorie radioattive potrebbero aver influenzato la salute dei cittadini, anche se per ora non ci sono conferme ufficiali.

Voi cosa pensate di questo incredibile fenomeno? 

AGGIUNGI COMMENTO


+ 7 = quattordici